Habemus papam

Habemus papam

Disponibile su iTunes
Cardinali riuniti in Conclave nella Cappella Sistina procedono all'elezione del nuovo Papa. Smentendo tutti i pronostici viene nominato il cardinale Melville il quale accetta con titubanza l'elezione ma, al momento di presentarsi alla folla dal balcone centrale della basilica di San Pietro, si ritrae. Lo sgomento assale i cristiani in attesa ma, ancor più, i cardinali che debbono cercare di porre rimedio a questo evento mai verificatosi sotto questa forma. Si decide di far accedere ai palazzi apostolici uno psicoanalista per tentare di far emergere le cause che hanno spinto l'alto prelato al diniego e favorirne un ripensamento. La storia si complica perché il Papa, approfittando di un momento di distrazione, scompare per le vie di Roma.
Con Michel Piccoli, Jerzy Stuhr, Renato Scarpa
Regista Nanni Moretti