Tre colori: Film bianco

Tre colori: Film bianco

Disponibile su iTunes
Vincitore dell’Orso d'argento a Berlino per la regia nel 1994. Secondo capitolo della trilogia che il regista polacco ha dedicato ai tre colori della bandiera francese e, di conseguenza, al motto della rivoluzione francese "Liberté, Égalité, Fraternité". Non potendo avere rapporti con la propria moglie a causa della sua impotenza, Karol, un parrucchiere polacco è costretto ad accettare il divorzio. Dopo una lunga serie di umiliazioni riesce a diventare ricco e architetta un piano per vendicarsi dell'ex moglie.
Con Zbigniew Zamachowski, Julie Delpy, Janusz Gajos
Regista Krzysztof Kieślowski